PREVENZIONE

Tutte le malattie del cavo orale sono “multifattoriali”, cioè dipendono da tanti fattori: i batteri, la genetica, patologie generali (es. il diabete), l’uso di farmaci ma soprattutto l’igiene, la dieta (es. zuccheri, sostanze acide, bibite) e gli stili di vita (fumo, alcool).

Il vero lavoro dell’ odontoiatra consiste nel correggere o eliminare le cause delle malattie per evitare che i denti, le gengive e le mucose del cavo orale si ammalino. Per questa ragione noi diamo molta importanza alla prima visita e alle visite di controllo: servono per fare una diagnosi e un piano di trattamento corretti, a correggere abitudini scorrette e ad impostare un piano di prevenzione efficace.

Tutti gli studi scientifici dimostrano chiaramente che conservare i propri denti nel tempo è la soluzione non solo biologicamente migliore (nessun impianto o protesi dura nel tempo tanto quanto un dente naturale), ma anche la più economica: ad esempio, devitalizzare un dente e ricoprirlo o mettere un impianto costa 10 volte di più che curare una carie.